Cara elettrice, caro elettore,

nelle prossime elezioni regionali del 21 e 22 aprile l’obiettivo del Partito Democratico di Gorizia è ottenere al Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia la rappresentanza istituzionale che ci manca ormai da troppo tempo. Ti sei chiesto perché continua la spoliazione di ruolo politico ed amministrativo della nostra città e perché, sempre più spesso, le scelte regionali siano state fatte solamente a discapito del nostro territorio?

Anche tu ricorderai l’accorpamento dell’Azienda sanitaria di Gorizia, approvato dal centrodestra regionale anche con il voto dei suoi rappresentanti isontini, il mancato adeguamento del Punto nascita, con il reale rischio di una sua futura soppressione, il Tribunale di Gorizia non adeguatamente supportato dalle Istituzioni regionali nel suo sviluppo dimensionale, le grandi scelte sulla rete dei trasporti ferroviari che penalizzano la nostra città, le tante problematiche e potenzialità transconfinarie irrisolte e come è stato tiepido – in questi anni – il sostegno della Regione verso le opportunità di sviluppo internazionale di Gorizia.

Noi crediamo pertanto fermamente che la presenza di un consigliere regionale di Gorizia sia INDISPENSABILE, in questa fase politica particolarmente complessa, per garantire a Gorizia e provincia quella PARI DIGNITÀ di ruolo e opportunità di sviluppo che da troppo tempo ci è stata negata e quindi siamo convinti che sia fondamentale il sostegno di tutta la città alla candidatura di Alessandro WALTRITSCH

La sua capacità amministrativa, l’onestà personale, la preparazione culturale, il senso di appartenenza al territorio, la rappresentatività delle diverse anime della città… tutto ciò fa di WALTRITSCH il candidato più credibile per interpretare al meglio le attese e le esigenze programmatiche del capoluogo e dell’Isontino. Con lui nella lista del Partito Democratico, a sostegno della candidata presidente DEBORA SERRACCHIANI, siamo convinti che Gorizia avrà finalmente un rappresentante all’altezza. Per questo ti chiediamo di sostenere la candidatura di Alessandro WALTRITSCH scrivendo il suo cognome accanto al simbolo del PD sulla scheda elettorale in occasione delle prossime elezioni regionali.

Non permettiamo che GORIZIA venga tagliata fuori da tutto, diamo forza al nostro territorio!

Una grande occasione per dimostrare di essere europei anche in politica

Pubblicato il 17 Aprile 2013

“Le prossime elezioni regionali sono una grande occasione per dimostrare di essere europei anche in politica.”  Ales Waltritsch, candidato del PD alle elezioni regionali, prende di petto la necessità che il prossimo consiglio regionale sia guidato da persone che abbiano una spiccata cultura  e vocazione europea.
“Basta aggrapparsi a chi vede l’Europa a giorni alterni come il PDL, a chi vuol soffocare il Friuli Venezia Giulia nell'abbraccio della Macroregione o a quei movimenti che molto gridano ma non si accorgono della naturale vocazione al confronto internazionale delle nostre terre. 
I

... [scopri di più]

Incontro all'azienda Sturm con il candidato Alessandro Waltritsch

Pubblicato il 17 Aprile 2013

Giovedì 18 aprile 2013 si terrà a Zegla (Cormons) presso l'azienda agricola Sturm un'incontro con il candidato del Pd al Consiglio regionale Alessandro Waltritsch. Alla serata interverranno Patrizia Puia, capogruppo PD in consiglio comunale e Stefano Cosma, giornalista, libera civiltà Gorizia. L'incontro avrà inizio alle ore 20.45.
... [scopri di più]

Torniamo ad essere speciali con Debora Serracchiani a Gorizia

Pubblicato il 16 Aprile 2013


Presso la Mediateca Ugo Casiraghi a Gorizia si terrà questa sera alle ore 21.00  un 'incontro pubbllico con Debora Serracchiani. All'incontro parteciperanno il candidato del Pd al Consiglio regionale Alessandro Waltritsch e Stefano Cosma.

La Mediateca è raggiungibile sia dall'entrata principale sotto il Kinemax di Gorizia sia dall'entrata laterale presso la galleria Bombi.
... [scopri di più]

LE PIE SPERANZE DEL PDL GORIZIANO GIÀ SMENTITE DAI FATTI

Pubblicato il 08 Aprile 2013

 Giulio Tavella garantisce un assessore goriziano con Tondo presidente, ma il silenzio di Renzo e le esperienze passate lo smentiscono clamorosamente.Gli auspici di oggi del centrodestra goriziano sono pari alle certezze con le quali cinque anni fa Valenti e Romoli salutavano Tondo, grande amico di Gorizia.Il governatore del centrodestra regionale però, per la seconda volta (è stato l'unico presidente nei 50 anni di storia del FVG a non avere in giunto un esponente isontino), clamorosamente, voltava le spalle a Gorizia.

... [scopri di più]